Impatto fiscale delle vaccinazioni sugli adulti Stampa
Venerdì 05 Gennaio 2018 13:06

Lo studio “Adulti vaccinati” realizzato dall'Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari dell'Università Cattolica del sacro Cuore di Roma con la partecipazione del ministero della Salute, dell'ISS, dell'INPS, della Società Italiana di Igiene delle Università di Roma Tor Vergata, di Genova, di Firenze e di FIMMG ha valutato le conseguenze economiche dell'investimento in salute attraverso le vaccinazioni per soggetti in età lavorativa.

Per 1 euro investito se ne recuperano in media 2 in termini di gettito fiscale e 16 in termini di maggiore produttività: ad esempio la vaccinazione anti-influenzale impatta per 500 euro a persona in un anno con guadagno di ben 450 milioni di euro se partecipassero alla campagna vaccinale 900 mila adulti. I numeri crescono se si prende in considerazione la vaccinazione anti-pneumococcica e anti-herpes zoster in quanto si avrebbe una ripercussione per molti anni a seguire, con un impatto economico rispettivamente di 19,5 volte e 21.5 volte per ogni euro speso.

 

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, il sito utilizza cookies, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all' uso dei cookie
EU Cookie Directive Module Information